La qualità dei vini altoatesini è nelle mani dei viticoltori e delle singole cantine. La promozione sul mercato e il „lavoro d'immagine“ avvengono a livello associativo, ad opera del Consorzio Vini Alto Adige. Il Consorzio si impegna a far conoscere in Italia e nel mondo l'impegno e la passione dei viticoltori e dei cantinieri delle aziende vinicole dell'Alto Adige per ottenere vini bianchi e rossi di qualità superiore. E rappresenta, inoltre, un interlocutore attento e un punto di riferimento per enologi, intenditori ed estimatori dei vini dell'Alto Adige.

Il Consorzio pianifica e organizza le campagne pubblicitarie collettive, definisce e controlla il budget e promuove al meglio le cantine e i vini dell'Alto Adige. Accanto al lavoro lobbistico, un ruolo importante del Consorzio è anche quello di consulente per le questioni legali inerenti la vinicoltura. Inoltre, il Consorzio tiene i registri vinicoli e decide in materia di politiche vinicole.