Gewürztraminer
gewuerztraminer
Il nome del vitigno molto probabilmente trae origine dal villaggio vinicolo altoatesino di Termeno, e in tutti i paesi germanofoni è noto fin dal Duecento. Oggi è uno dei vini più apprezzati dell’Alto Adige. Grazie al suo bouquet vastissimo, con note di petali di rosa, garofano, lici e frutti tropicali, è considerato il vino aromatico per eccellenza. Ma il suo colore intenso, la sua gradazione alcolica relativamente elevata e la sua struttura molto ricca, ne fanno anche un vino da meditazione.
Superficie di produzione:
574 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Bassa Atesina, Oltradige e Valle Isarco
Posizione preferita:
Su versanti ben soleggiati fino a 600 metri di quota, predilige terreni argillosi e calcarei mediamente compatti
Temperatura di servizio:
10-12 °C
Abbinamenti consigliati:
aperitivi, piatti asiatici, pesce alla griglia, crostacei (con vinificazione secca), fegato d’oca e paté vari (vinificato con residuo zuccherino), dolci e formaggi (vinificato come vino dolce).
weissburgunder
Superficie di produzione:
540 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige, Bassa Atesina e Valle dell’Adige
 
sauvignon
Superficie di produzione:
393 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige, Bassa Atesina e Valle dell‘Adige
 
chardonnay
Superficie di produzione:
538 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Bassa Atesina, Oltradige e Valle dell‘Adige
 
pinot-grigio
Superficie di produzione:
629 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Bassa Atesina e Oltradige
 
riesling
Superficie di produzione:
77 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige, Valle Isarco, Val Venosta, Merano
 
sylvaner
Superficie di produzione:
73 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco
 
veltliner
Superficie di produzione:
27 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco
 
kerner
Superficie di produzione:
100 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco e Val Venosta
 
mueller-thurgau
Superficie di produzione:
211 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco, Bassa Atesina e Oltradige
 
goldmuskateller
Superficie di produzione:
91 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige e Bassa Atesina
torna su
Seguiteci ... ... ... ...