Chardonnay
chardonnay
In Alto Adige, lo Chardonnay conobbe uno sviluppo rapidissimo negli anni Ottanta, esprimendo in questo territorio le sue caratteristiche migliori. È un vino che avvince con la sua raffinata acidità e i suoi eleganti aromi cangianti di ananas, banana, mela, pera, agrumi, vaniglia e burro. Le versioni in commercio vanno da quelle più fresche e fruttate, affinate solo in acciaio, alle selezioni più complesse destinate anche all’invecchiamento, fermentate in barrique e affinate sui lieviti fini.
Superficie di produzione:
538 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Bassa Atesina, Oltradige e Valle dell‘Adige
Allevamento:
spalliera
Posizione preferita:
Nelle zone calde del fondovalle fino a quote di 500 m s.l.m, predilige terreni alluvionali e detritici
Sinonimi:
Pinot Chardonnay, Pinot Giallo, Morillon (Stiria)
Temperatura di servizio:
10-14 °C (se affinato in barrique)
Abbinamenti consigliati:
pesce e frutti di mare, carni bianche, risotto, canederli al formaggio
weissburgunder
Superficie di produzione:
540 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige, Bassa Atesina e Valle dell’Adige
 
sauvignon
Superficie di produzione:
393 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige, Bassa Atesina e Valle dell‘Adige
 
gewuerztraminer
Superficie di produzione:
574 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Bassa Atesina, Oltradige e Valle Isarco
 
pinot-grigio
Superficie di produzione:
629 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Bassa Atesina e Oltradige
 
riesling
Superficie di produzione:
77 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige, Valle Isarco, Val Venosta, Merano
 
sylvaner
Superficie di produzione:
73 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco
 
veltliner
Superficie di produzione:
27 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco
 
kerner
Superficie di produzione:
100 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco e Val Venosta
 
mueller-thurgau
Superficie di produzione:
211 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Valle Isarco, Bassa Atesina e Oltradige
 
goldmuskateller
Superficie di produzione:
91 ha
Area di coltivazione:
Prevalentemente in Oltradige e Bassa Atesina
torna su
Seguiteci ... ... ... ...