Kerner
kerner
È un vitigno ottenuto incrociando Schiava e Riesling, che prende il nome dal poeta svevo Justinus Kerner, e che grazie alla sua resistenza al gelo si coltiva soprattutto alle quote più alte della Val d’Isarco e della Val Venosta. Da questa varietà si ottengono vini vigorosi e speziati, con un leggero sentore di noce moscata. Con la ricchezza del suo aroma e il suo bouquet fruttato e raffinato, il Kerner ha tutte le carte in regola per diventare un nuovo fiore all’occhiello della vitivinicoltura altoatesina.
Superficie di produzione:
90 ha
Area di coltivazione:
Val d’Isarco e Val Venosta
Allevamento:
pergola e spalliera
Posizione preferita:
terreni detritici a quote elevate
Sinonimi:
nessuno
Temperatura di servizio:
10-12 °C
Abbinamenti consigliati:
primi piatti, pesce alla griglia, paté di verdure
weissburgunder
Superficie di produzione:
518 ha
Area di coltivazione:
in tutte le zone vinicole, ad eccezione della Valle Isarco
 
sauvignon
Superficie di produzione:
381 ha
Area di coltivazione:
Bassa Atesina, Oltradige, conca di Bolzano e Valle dell’Adige, in alcuni vigneti anche in Val Venosta
 
gewuerztraminer
Superficie di produzione:
572 ha
Area di coltivazione:
prevalentemente nella Bassa Atesina (Termeno e Cortaccia), ma anche in altre zone vinicole dell’Alto Adige
 
chardonnay
Superficie di produzione:
528 ha
Area di coltivazione:
prevalentemente in Bassa Atesina, Oltradige, conca di Bolzano e Valle dell’Adige
 
pinot-grigio
Superficie di produzione:
626 ha
Area di coltivazione:
in tutte le zone vinicole, ma soprattutto nella Bassa Atesina e nell’Oltradige
 
riesling
Superficie di produzione:
65 ha
Area di coltivazione:
prevalentemente in Val d’Isarco e Val Venosta
 
sylvaner
Superficie di produzione:
70 ha
Area di coltivazione:
quasi esclusivamente in Val d’Isarco, in piccole quantità anche nella Valle dell’Adige e nella conca di Bolzano
 
veltliner
Superficie di produzione:
26 ha
Area di coltivazione:
Val d’Isarco
 
mueller-thurgau
Superficie di produzione:
219 ha
Area di coltivazione:
tutto l’Alto Adige
 
goldmuskateller
Superficie di produzione:
88 ha
Area di coltivazione:
Oltradige, Bassa Atesina, Valle dell’Adige, conca di Bolzano
torna su
Seguiteci ... ... ... ...