Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Garantire un futuro alla viticoltura dell’Alto Adige

Valore aggiunto, coordinamento, diffusione internazionale

In Alto Adige la viticoltura e, in generale, tutto il settore vitivinicolo e il suo indotto, sono un pilastro importante del tessuto sociale e culturale. Il Consorzio Vini Alto Adige opera come piattaforma di riferimento per dare la migliore visibilità possibile a tutti i soggetti del settore, ai pregi e alle caratteristiche della produzione vinicola altoatesina. L’obiettivo è aiutare le persone che operano nella viticoltura e nella produzione vinicola a costruire il proprio futuro in modo sostenibile e remunerativo.
Il vino: una risorsa cruciale per tutto il territorio

Il Consorzio Vini Alto Adige si considera un organismo di supporto per tutti i propri soci, un motore propositivo e un sostegno concreto per tutti coloro che dedicano passione, energia e vita alla produzione del vino.
Il Consorzio Vini Alto Adige elabora strategie per promuovere uno sviluppo sostenibile per chi opera nel mondo vinicolo e per tutta la popolazione. Per essere sostenibile, la viticoltura deve garantire una buona fonte di sostentamento ai vignaioli e a tutti i soggetti del settore, facendo sì che il loro lavoro prezioso sia remunerativo.

Essendo un centro, uno sportello e un’interfaccia in cui convergono tutte le informazioni legate all’Alto Adige e al vino, il Consorzio Vini Alto Adige opera in stretto coordinamento con l’IDM, la Camera di commercio di Bolzano, l’Ufficio frutti-viticoltura della Provincia e altre organizzazioni del settore agricolo dell’Alto Adige. I diversi soggetti che interagiscono con il Consorzio operano in settori come il marketing, la difesa fitosanitaria, la politica, le normative vinicole, la ricerca e l’espansione internazionale. A stretto contatto con l’Unione coltivatori diretti, il Centro di ricerca Laimburg e altri istituti scientifici italiani e stranieri, il Consorzio si adopera per creare una piattaforma comune di esperienze e conoscenze.
 
Sempre più internazionali: spianare la strada verso nuovi mercati

Il Consorzio Vini Alto Adige punta a proiettare il vino altoatesino a livelli più elevati, allargando il raggio d’azione di viticoltori, tenute e cantine vinicole, rafforzando le strutture internazionali di coordinamento, e veicolando su mercati nuovi la cultura vinicola dell’Alto Adige e i suoi vini d’eccellenza.

A tale scopo, il Consorzio svolge studi di benchmarking, allaccia contatti e imbastisce reti di coordinamento fra esperti, e presenta il vino altoatesino sulla scena vinicola internazionale.

Grazie a queste collaborazioni assidue e articolate, si possono gettare basi più solide per le scelte strategiche e lo sviluppo del mondo vinicolo altoatesino, facendo in modo che siano condivise da tutti i soggetti che operano nel settore.

Crescere insieme, con grande impegno e senso di responsabilità, per posizionare ancora meglio l’Alto Adige come zona di produzione vinicola d’eccellenza sul mercato mondiale, e per far evolvere tutto il tessuto economico del territorio. È questa l’ambizione del Consorzio Vini Alto Adige.