Lagrein Alto Adige
24.10.2018

A tutto Lagrein!

Tasting Lagrein premia i migliori

Complesso, sfaccettato, con profili e caratteri distinti, è uno dei più conosciuti vini rossi dell’Alto Adige. Capace di declinarsi in sfumature diverse e dar vita a rossi corposi e robusti oppure fruttati e vellutati, ma anche produrre vini di stuzzicante freschezza: è il Lagrein, il più antico dei vitigni autoctoni dell’Alto Adige, protagonista della rassegna “Tasting Lagrein”, degustazione comparativa che si è svolta lo scorso 18 ottobre davanti a una giuria internazionale di giornalisti ed esperti del settore che ha degustato e riconosciuto i migliori Lagrein, Lagrein Riserva e, novità di quest’anno, Lagrein Rosé (noto anche come “Kretzer”). Il “Miglior Lagrein” è risultato il Lagrein Gries 2017 della Tenuta Egger Ramer, mentre il riconoscimento per il “Miglior Lagrein Riserva” è andato al Lagrein Riserva Gran Lareyn 2015 della cantina Loacker e il premio per il “Miglior Lagrein Kretzer” è stato assegnato alla tenuta Larcherhof per il suo Lagrein Kretzer 2017.

I tredici vini Lagrein finalisti, tra cui i primi classificati nelle tre categorie, sono stati i protagonisti del “Lagrein Experience Day”, che per la prima volta quest’anno si è svolto nell’ambito di Hotel, la fiera specializzata per hotellerie e ristorazione: un ricco programma di degustazioni, incontri, conferenze e show cooking all’insegna di questo vino rosso davvero speciale.

È un momento d’oro per il Lagrein, che conquista sempre più il palato non solo degli esperti ma anche del pubblico, sia nella sua versione classica tipica della zona di Gries, nei pressi di Bolzano, che nella versione rosata “Lagrein Kretzer”.
Un altro assaggio?
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
Alto Adige Wine Summit 2021
Consigli

Alto Adige Wine Summit 2021

L’Alto Adige Wine Summit (Bolzano, 9-12 settembre) è la più importante manifestazione enologica del territorio che dal 9 al 12 ...
Torni all'elenco