Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
31.01.2018

Bere è un’arte, e “moderazione” è la sua parola chiave

Gli effetti benefici dei vini di qualità dell'Alto Adige

Il vino è un genere di conforto per eccellenza: immancabile in una cena fra amici, è sempre presente alle feste e in occasione di eventi particolari e può essere di stimolo ad interessanti conversazioni “filosofiche”; come tale, però, è necessario assumerlo con la giusta moderazione. Ma sapevate che i vini di qualità possono anche avere effetti benefici sulla salute?

Studi svolti negli ultimi decenni hanno dimostrato che i polifenoli contenuti nel vino, i cosiddetti tannini, hanno un effetto antiossidante e protettivo. Inoltre, oltre a stuzzicare l’appetito, l’assunzione di vini di qualità mentre si mangia intensifica l’esperienza gustativa e favorisce la produzione di saliva e succhi gastrici, con un conseguente effetto positivo sulla digestione. Un circolo virtuoso di qualità, piacere e salute! Mentre gli effetti che il vino ha sul corpo, come ad esempio la sua azione antiossidante, non si vedono subito, più immediati sono invece i suoi effetti sulla mente: un bicchiere di buon vino migliora lo stato d’animo di una persona, la rende più socievole e maggiormente ben disposta.

Il vino altoatesino è un prodotto naturale e di altissima qualità, e come tale si sta affermando sempre più anche nella gastronomia: gli chef stellati elaborano spesso piatti, e addirittura interi menù, incentrati sui vini altoatesini. È oramai da tempo riconosciuto, infatti, che bere con moderazione arricchisce corpo e mente.

Ottimo motivo quindi per scoprire gli effetti dell’uva e di tutte le sue componenti, che trovano valida applicazione anche in diversi trattamenti di bellezza, come ad esempio il peeling al sale di vino rosso, il massaggio all’olio di vinaccioli o il pediluvio rivitalizzante da provare alle Terme Merano. In linea generale il vino ha un effetto moderatamente batterico, può aiutare a mangiare più lentamente e ha un effetto ringiovanente sulla cute. Niente di meglio quindi che combinare cibo sano, vini di alta qualità e trattamenti speciali per ritrovare benessere ed equilibrio.

“Bere con moderazione e senza rimorsi” è possibile con i vini di qualità dell'Alto Adige.
Un altro assaggio?
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
News

Il 2016 in Alto Adige

Dopo aver archiviato un 2015 da primato, il settore vitivinicolo dell’Alto Adige saluta con favore un’annata 2016 buona e promettente. I
Torni all'elenco