Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
19.11.2019

Festeggiamo il Riesling

Sei vini altoatesini si classificano tra i migliori 10 vini italiani

Da metà ottobre la “Regina delle uve bianche” sarà festeggiata a Naturno nell’ambito delle Giornate del Riesling. A chiusura dell’evento saranno annunciati i migliori Riesling nazionali. Negli ultimi anni quello che in passato era un vitigno di nicchia si è pienamente affermato a livello nazionale e locale, come dimostrano anche i riconoscimenti delle guide dei vini internazionali più rinomate. L’affascinante uva Riesling riesce a sottolineare le particolarità dei rispettivi terroir e allo stesso tempo a mantenere il suo carattere unico. Ama le quote elevate, perciò in Alto Adige si trova particolarmente bene.

La giuria composta da 23 sommelier, enologi e consulenti vitivinicoli dell’Alto Adige non ha avuto compito facile: i dieci vini vincitori sono stati scelti tra 60 Riesling partecipanti durante le degustazioni. I vincitori hanno convinto da una parte grazie alla loro qualità, dall’altra per le loro caratteristiche tipiche del Riesling.

Tra i vincitori si annoverano sei vini altoatesini, che hanno brillato grazie alla loro eccellente qualità:

-2° posto: Riesling DOC Montiggl 2018 della Cantina San Michele-Appiano;
-3° posto: Vinschgau Riesling DOC Geieregg 2018 della tenuta Himmelreich;
-5° posto: Valle Isarco Riesling DOC 2018 del maso Strasserhof;
-7° posto: Riesling DOC Pitzon 2018 della Cantina Nals Margreid/Niclara;
-9° posto: Riesling DOC Harrer 2018 della Cantina Colterenzio;
-10° posto: Vinschgau DOC Riesling 2018 della Azienda Agricola Unterortl.

Al primo posto si è classificato il Riesling DOC 2018 del Trentino della Fondazione Edmund Mach.

Un brindisi ai vincitori e all'elegante varietà bianca dall’enorme potenziale.
Altri articoli
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
News

Tradizione e spirito del tempo

L’architettura del vino in Alto Adige non è per niente male. Le aziende vinicole e le enoteche sono diventate ormai una meta turistica per gli ...
Torni all'elenco