Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
13.06.2017

Guide italiane di vini degustano l’annata 2016

“Espresso“ azzarda già una prima prognosi dei risultati

Anche quest’anno, i rappresentanti delle più rinomate guide vini italiane fanno tappa a Bolzano da fine maggio a inizio luglio per degustare ben 2.730 Vini Alto Adige. L’Alto Adige è in realtà uno dei più piccoli territori vinicoli in Italia, ma risulta particolarmente presente sul mercato. La quantità di vini d’eccellenza in Alto Adige è straordinaria e per questo troviamo i Vini Alto Adige regolarmente tra le prime pagine delle guide vini.

Cosa ci riserva la valutazione delle guide 2018? Le degustazioni sono ogni anno più interessanti, in quanto i Vini Alto Adige rappresentano un prodotto naturale e quindi fortemente influenzato dalle condizioni climatiche. Il 2016 è stato un anno complicato: “L’estate piovosa ha nuociuto ai vitigni più precoci e coltivati a bassa quota, mentre ne hanno tratto profitto i vitigni più tardivi e situati su media collina”, così Pierluigi Gorgoni, ambasciatore e degustatore per la guida vini Espresso, riassume i risultati attesi ed aggiunge: “Sia vini rossi che bianchi, tra cui il Pinot bianco e il Sauvignon, sono sensazionali quest’anno!”. Nonostante l’annata bizzarra, i Vini Alto Adige otterranno ampio successo, di questo è certo l’assaggiatore di vini. “Rispetto a molti vini italiani, i Vini Alto Adige sono caratterizzati da una netta definizione e limpidezza di profumi, che raramente si riscontrano altrove. Queste qualità sono particolarmente evidenti nell’annata 2016.”

La partenza per il tour di degustazione è prevista il 29 maggio presso la Camera di commercio di Bolzano, con la guida Vini Buoni. Seguiranno le degustazioni di Doctor Wine, Espresso, Gambero Rosso e Slow Wine. I Vini Alto Adige premiati saranno resi noti in autunno e pubblicati nella relativa guida vini.

Gli amanti del vino potranno poi degustare i Vini Alto Adige in occasione dell’evento Top of Vini Alto Adige in autunno 2017. Questa degustazione esclusiva riunisce i migliori vini e gli intenditori più entusiasti. Per la prima volta sarà Bressanone ad ospitare questo evento sensazionale.

(Nell'immagine: a destra Pierluigi Gorgoni, sullo sfondo Sabatino Sorrentino, dell "Espresso")
Un altro assaggio?
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
News

Le nuove frontiere del vino

Il riscaldamento globale e le sue conseguenze sono da alcuni anni oggetto di animate discussioni; una delle domande di chi opera nel settore ...
Torni all'elenco