Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
05.09.2017

La vendemmia in Alto Adige

Comincia la vendemmia: le prime previsioni degli esperti

In alcune aree vitivinicole dell’Alto Adige l’uva è già matura: dopo una stagione caratterizzata da un clima estremamente variabile, Pinot bianco, Müller Thurgau e Sauvignon vengono già raccolte e portate in cantina. Stephan Filippi, presidente degli enologi dell'Alto Adige, ha annunciato l’inizio della vendemmia con un anticipo di quasi quattordici giorni rispetto al solito, in seguito alla germogliazione precoce delle uve e a un’estate caratterizzata da temperature sopra la media.

Quando i vitigni hanno cominciato a germogliare sono però cominciati anche i capricci del tempo, come spiega Max Niedermayr, presidente del Consorzio Vini Alto Adige: “Le gelate di aprile hanno provocato danni significativi sia in Valle Isarco che nella zona d’Oltradige.” Con l’arrivo dell’estate poi i problemi non sono finiti, anche se l'Alto Adige non ha fortunatamente patito la siccità che ha colpito il resto dell’Italia: “Le forti grandinate estive hanno provocato danni in diverse regioni vinicole, soprattutto in termini di qualità del prodotto”.

Sulla base di queste premesse, gli esperti prevedono un calo della produzione compreso tra il 10 e il 20%; nonostante questo, “il lavoro instancabile e l’elevata professionalità dei viticoltori garantirà comunque un vino di grande qualità”, cosa di cui Max Niedermayr è certo, condividendo con Stephan Filippi una valutazione complessivamente positiva per l’annata in corso.

Vini Alto Adige augura a tutti i viticoltori e cantinieri buona fortuna con la vendemmia di quest’anno!
Un altro assaggio?
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
News

Le novità di Prowein 2017

I vigneti sparsi tra montagne e cipressi, i terreni caratteristici e il clima alpino-mediterraneo favoriscono la produzione di vini aromatici e di ...
Torni all'elenco