31.01.2020

Partner forti, grande sostegno

Tutti i soci del Consorzio Vini Alto Adige

"L’unione fa la forza!" Fedele a questo motto, negli ultimi anni il Consorzio Vini Alto Adige ha costruito una solida rete di partner. Il Consorzio è considerato un centro di competenza per il vino altoatesino e funge da congiunzione tra il Consorzio delle Cantine Produttori, le Tenute dell'Alto Adige e l’Associazione dei Vignaioli. È il primo punto di riferimento per tutto ciò che riguarda il vino in Alto Adige.

Il successo non si basa solo sull'instancabile impegno e sulla passione per il vino dell’Alto Adige, ma anche sul forte sostegno dei soci e sulla fiducia che ripongono nel Consorzio. Tra i partner figurano il Centro di Consulenza per la frutti-viticoltura e il Centro Sperimentale Laimburg, che si occupano principalmente di ricerca e consulenza. Tra i partner turistici che sostengono il mondo del vino altoatesino ci sono invece l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV), i Vinum Hotels Südtirol e la Strada del Vino dell'Alto Adige. Cosa sarebbe l'Alto Adige senza viticoltori esperti e preparati? A tale scopo sono disponibili l'Accademia del vino Alto Adige, l'Accademia del vino austriaca, l'"Institute of Master of Wine" e l'Associazione Sommelier dell'Alto Adige. Il cuore dei vini altoatesini sono i viticoltori stessi, che si sono uniti per formare diverse associazioni: L’Associazione produttori spumante Alto Adige, il Consorzio delle Cantine Produttori, le Tenute dell'Alto Adige e l’Associazione dei Vignaioli, che si annoverano tra i soci. Anche Fiera Bolzano è tra i partner.

Il Consorzio Vini Alto Adige è lieto di ringraziare i suoi partner e auspica una buona collaborazione per il nuovo anno.

Altri articoli
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
Terra di vini

Un sigillo di valore

L’Alto Adige ha un vero e proprio primato italiano. Oltre il 98% della superficie viticola è certificata DOC. I
Torni all'elenco