Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
18.06.2020

Trofeo Schiava dell’Alto Adige 2020

In luce il vino autoctono dell'Alto Adige

L'8 e 9 giugno si è svolta la diciassettesima edizione del Trofeo Schiava dell’Alto Adige. Il premio viene assegnato ai vini che ottengono maggiore punteggio per la loro qualità particolarmente elevata, per il loro corposo aroma e il loro bouquet fiorito.

Nella suggestiva atmosfera del vigilius mountain resort di Monte San Vigilio, vicino a Lana, sono stati premiati in totale dieci vini. Una giuria di esperti composta da personalità rinomate del settore vitivinicolo ha selezionato i vincitori tra 85 vini partecipanti. Novità di quest'anno: la distinzione tra due categorie: "Classici" - fino a un prezzo al dettaglio di 10 euro - e "Selezione" - oltre 10 euro.

 Come “Schiava dell’anno 2020” sono stati premiati nella categoria “Classici”:

  • Alto Adige Lago di Caldaro Classico Superiore 2019 - Produttori Caldaro
  • AA Meranese 2019 - Haidenhof
  • AA Schiava Hexenbichler 2019 – Produttori Termeno
  • AA Santa Maddalena classico 2019 - Larcherhof

 Nella categoria “Selezione” invece:

  • AA Lago di Caldaro Classico Superiore der Keil 2019 – Manincor
  • AA Meranese Graf Schickenburg 2019 - Cantina Merano
  • AA Schiava Sonntaler Vecchie Viti 2019 – Cantina Cortaccia
  • AA Santa Maddalena classico 2019 - Pfannenstielhof

 

È stata premiata anche la categoria “La Schiava diversa” che raggruppa i vini delle annate più vecchie e quelli che non rientrano nel solito schema delle DOC. Si sono aggiudicati il riconoscimento il Fliederhof-Stefan Ramoser con l’AA Santa Maddalena classico Gran Marie 2018 e la Cantina di Cornaiano con l’AA Schiava Gschleier Vecchie Viti 2019.

I Giovani Vignaioli di Santa Magdalena sono invece stati lieti di ricevere il titolo di Ambasciatori della Schiava 2020. Con grande impegno e dedizione, stanno migliorando la qualità dei loro vini di Schiava portandolo ad una nuova classe.

Al Trofeo Schiava non è mancato il titolo “preferito dal pubblico”. In questo anno speciale, la giuria è stata composta dai collaboratori del vigilius mountain resort, che hanno prediletto l’AA Santa Maddalena classico 2019 – Pfannenstielhof.
Un altro assaggio?
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
Consigli

Da Nord a Sud

Al via a settembre il Roadshow organizzato dal Consorzio Vini Alto Adige, un viaggio per l’Italia che toccherà 8 delle maggiori città del Belpaese ...
Torni all'elenco