Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Vignaioli Alto Adige e Vinea Tirolensis: tutta la bellezza e la freschezza dei 20 anni!

Fiera Bolzano, corridoio A 03, Piazza Fiera 1

16.10.2019 
Dalle ore 10.00 alle 17.00
 
Vignaioli Alto Adige e Vinea Tirolensis: tutta la bellezza e la freschezza dei 20 anni!
 
C’era una volta… Non è così che iniziano le fiabe? Beh, anche la storia dell’associazione Vignaioli Alto Adige, in fondo, potrebbe essere considerata una favola. Il sogno di un pugno di viticoltori che, vincendo una sfida dopo l’altra, a 20 anni di distanza dalla loro scommessa si ritrovano più forti e numerosi che mai. Un anniversario che sarà degnamente celebrato in occasione della XX edizione del loro fiore all’occhiello: la fiera Vinea Tirolensis. 
 
C’erano una volta 12 piccoli vignaioli che un bel giorno – siamo nel 1999 – decisero di unire le forze per vendere congiuntamente i loro vini, aiutarsi reciprocamente con le proprie esperienze e, perché no, farsi un nome nel panorama vinicolo. La loro iniziativa fu accolta con qualche scetticismo e c’era chi profetizzava agli arditi produttori una breve esistenza: “Dove volete che vadano con le loro quattro bottiglie? Non ce la faranno a reggere il grande mercato del vino”. Invece i vignaioli indipendenti ce l’hanno fatta, e vent’anni dopo quella “sporca dozzina” si è trasformata in un affiatato ancorché variegato gruppo di oltre cento produttori.
 
“È proprio questa la forza dei Vignaioli Alto Adige: un centinaio di aziende di famiglia accomunate dalla stessa passione, che producono vini di grande qualità e genuinità ma diversi per carattere. La diversità è la nostra linfa vitale”, spiega Peter Robatscher, direttore dell’associazione. Una diversità che si coglie agevolmente anche nei vini, che i vignaioli curano personalmente in ogni singola fase della produzione, dalla vigna al bicchiere, conferendo così ai propri nettari un carattere unico e inconfondibile.
 
Anche quest’anno, com’è sempre stato fin dalla fondazione, l’associazione dei vignaioli indipendenti organizza la fortunata esposizione vinicola Vinea Tirolensis, che offre ai visitatori l’opportunità di conoscere e soprattutto degustare centinaia di vini “indipendenti”: “L’edizione di quest’anno permetterà di assaggiare oltre 350 vini prodotti da 75 vignaioli assieme ad una selezione di formaggi a marchio Degust. I visitatori avranno anche modo, grazie al contatto diretto con i produttori, di conoscere ancor più profondamente il mondo del vino altoatesino”, afferma Robatscher augurandosi il consueto massiccio afflusso di persone.
 
E la prossima puntata è in programma mercoledì 16 ottobre dalle 10 alle 17, quando nell’ambito della fiera Bolzano Hotel andrà in scena la XX edizione di Vinea Tirolensis. 
 
Per informazioni:
Peter Robatscher, Vignaioli Alto Adige
Telefono: 0471 238002 E-mail: peter.robatscher@fws.it

Top of Vini Alto Adige

Venerdì, 29/11/2019
Dalle ore 14 – 21
Luogo: Gustelier, HGV Bolzano

Degustazione esclusiva dei vini ...

Merano WineFestival 2019

08.11.2019 - 12.11.2019

Il Merano WineFestival è l'evento dope l'eccellenza dei prodotti abbraccia il mondo dell'eleganza. È stata la ...
Torni all'elenco