Cuore di castagna in coppetta
14.10.2021

Prelibatezze autunnali da gustare con i vini più idonei

Le nostre ricette preferite per la stagione più variopinta dell’anno

Mentre sta per terminare la vendemmia e le ultime uve stanno arrivando in cantina per essere vinificate, i pampini dei vigneti vanno tingendosi di giallo e cresce la voglia di piatti caldi, preparati con gli ingredienti di questa stagione autunnale che ormai fa capolino in Alto Adige. E come sempre, l’autunno porta in serbo una messe di prelibatezze che, accompagnate da un calice del vino giusto, esaltano il meglio della tradizione culinaria altoatesina.

Ecco di seguito alcuni spunti per farti compiere un viaggio immaginario nei sapori di questa terra, e per proporti un menù autunnale in stile altoatesino abbinato ai vini più idonei.

  • Mini piadine al pesto di radicchio, zucca e speck dell'Alto Adige
    Il gusto delicato della zucca avvolto dalle note decise del radicchio e dagli aromi tipici dello speck dell’Alto Adige, in un’armonia di sapori che si sposa alla perfezione con la Schiava dell'Alto Adige. Questo vino rosso, autoctono e leggero, conquista il palato con le sue note fruttate di violetta e frutti di bosco freschi, dando un tocco di raffinatezza a tutti i piatti altoatesini.
  • Formaggio di capra in pastella di tempura su insalata di mele
    Una ventata di cucina asiatica, un pizzico di sapore alpino e una nota rinfrescante di mela fruttata: messi insieme, questi tre ingredienti creano un piatto dall’infallibile effetto sorpresa. Al gusto intenso del formaggio di capra e alla fragranza dell’insalata di mele, si combina a meraviglia un calice di Sauvignon blanc dell'Alto Adige, un vitigno di punta della produzione altoatesina che completa la ricetta con i suoi sentori di uva spina, frutto della passione, sambuco e ribes nero.
  • Tagliatelle allo schüttelbrot con pere e camembert
    Questa ricetta è un omaggio alla cucina tipica altoatesina: lo schüttelbrot, la pera e il camembert si integrano alla perfezione, e il modo migliore per gustare ancora di più la pasta ruvida, la pera e il camembert è di abbinare il tutto a un Sylvaner della Val d'Isarco, che con le sue note sapide, gli aromi di erbe e i sentori di fieno appena falciato, incorona al meglio questo piatto speciale.
  • Burger altoatesino con mostarda di mele e julienne di patate fritte
    Se c’è una pietanza che si addice meglio di ogni altra alla Schiava dell'Alto Adige è proprio questa: la Schiava, infatti, è il tocco ideale per esaltarne la carne succosa, la croccantezza della julienne di patate e la freschezza della mostarda di mele. Questo vino rosso autoctono, con le sue note floreali e di frutti di bosco, fa emergere in pieno il gusto aromatico della carne.
  • Tarte tatin alle mele dell'Alto Adige con salsa di yogurt e cannella
    Almeno in autunno, uno strappo alla regola è lecito, e per gli amanti dei dolci, questa ricetta a base di ingredienti raffinati e con una consistenza accattivante, è il peccato di gola ideale. Per gustarla ancora meglio, consigliamo un nobile Moscato rosa dell'Alto Adige, una rarità della produzione vinicola locale che con il suo bouquet di rose e fiori di tiglio, e i suoi sentori di noce moscata, è il compagno ideale dei dolci preparati in questa terra.
  • Cuore di castagna in coppetta senza zucchero raffinato
    Più autunno di così non si può: in questa coppetta, infatti, il classico cuore di castagna altoatesino, reinterpretato in chiave moderna, si sposa con un'altra chicca del territorio, il Gewürztraminer Passito dell'Alto Adige: un bouquet esotico di rose, chiodi di garofano, lici e frutti tropicali che avvolge armonicamente la dolcezza del cuore di castagna, esaltandone il sapore inconfondibile.

Abbinare vini e pietanze è un’arte raffinata e complessa, ma anche assai stimolante. Per fortuna, grazie alla varietà dei vitigni dell'Alto Adige, nel nostro territorio si trova sempre il vino ideale da affiancare a qualsiasi piatto autunnale.

Ti ispirano queste ricette? Provale e gustale anche tu!
Un altro assaggio?
Altre cose da sapere sul mondo vinicolo dell'Alto Adige
Ambasciatori del vino a 2000 m
Consigli

Ambasciatori del vino a 2000 m

Il piacere di sciare associato a nuove e interessanti conoscenze sul vino e a ottime degustazioni. Cosa ne pensa? Quest’inverno, in Alta Badia ...
Torni all'elenco