Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Il Consorzio Vini Alto Adige: un centro di competenza

Il punto di riferimento per tutti gli attori legati alla produzione viniciola del territorio

Il Consorzio Vini Alto Adige è la vetrina dei vini altoatesini a livello locale, nazionale e internazionale. Costituito nel 2007 come piattaforma comune per promuovere la distribuzione e l’immagine dei vini altoatesini, è qui che converge tutto il settore vitivinicolo del territorio. Ne fanno parte tutte le cantine sociali, le tenute e i vignaioli indipendenti del territorio. Da allora, il Consorzio Vini Alto Adige è diventato il centro di competenza e di riferimento per tutti i soggetti che operano nel settore vinicolo in provincia di Bolzano. 
Consulenza, diffusione delle conoscenze, posizionamento sul mercato

Il Consorzio Vini Alto Adige raccoglie tutti i soggetti legati alla produzione vinicola del territorio, ed è quindi l’organismo di riferimento per tutte le questioni strategiche, tecniche, normative e culturali che ruotano intorno al mondo del vino in Alto Adige. Il Consorzio è l’interfaccia fra i vignaioli e tutte le istituzioni che si occupano a vario titolo del settore vitivinicolo in provincia di Bolzano.

I vignaioli indipendenti, le tenute e le cantine sociali considerano il Consorzio Vini Alto Adige il proprio interlocutore e consulente per progetti finanziati dall’UE, attività di ricerca, questioni normative, regolamenti e disciplinari di produzione, compilazione dei registri e consulenza per le attività di marketing in Italia e all’estero.

Il Consorzio Vini Alto Adige ha una collaborazione permanente con IDM Alto Adige, la Camera di Commercio di Bolzano (Organismo controllo vini DOC E IGT) e l’Ufficio frutti-viticoltura della Provincia di Bolzano. L’obiettivo è affiancare l’eccellenza qualitativa della produzione vinicola a una qualità altrettanto elevata nella diffusione delle conoscenze e nelle attività strategiche di marketing.

Il Consorzio Vini Alto Adige non è quindi soltanto la voce comune dei viticoltori altoatesini, ma anche una vera e propria vetrina per i vini del territorio e una piattaforma per i contatti internazionali e per il posizionamento del marchio Vini Alto Adige sul mercato.
 
Una piattaforma vitivinicola per il progresso, la ricerca e il marketing

Gli enologi e i produttori altoatesini hanno il compito di completare il lavoro prezioso svolto dai viticoltori nei vigneti. A loro è affidato il compito di dare vita a quell’affascinante metamorfosi con cui le uve vendemmiate si trasformano nel famoso nettare di Bacco. I vini d’eccellenza prodotti in Alto Adige, premiati a livello nazionale e internazionale, sono la punta di diamante della qualità del vino dell’Alto Adige.

Il Consorzio Vini Alto Adige predispone le scelte strategiche e si adopera per dare impulsi utili per il futuro della viticoltura del territorio, facendosi ambasciatore della qualità dei vini locali con una presenza coesa e compatta. Con tutti gli strumenti a disposizione, in Rete e offline, fornisce tutte le informazioni utili legate al mondo del vino in Alto Adige ed è un’interfaccia per tutte le questioni che gravitano intorno alla produzione vitivinicola e alla distribuzione.

Con proposte di formazione e aggiornamento per produttori, viaggi studio, ricerche di mercato, cooperazioni e diversi progetti enologici, il Consorzio Vini Alto Adige promuove costantemente scambi di idee e di esperienze a livello locale, nazionale e internazionale e presenta i vini altoatesini a eventi, congressi, fiere e progetti di marketing.
 

Il Consorzio Vini Alto Adige: una rete di coordinamento delle competenze vinicole

Dove la passione per il vino getta le basi per il futuro