Un progenitore del vino in Val Venosta

Al Befehlhof si produce vino dal 1370 e da quarant’anni si coltiva di nuovo anche il Fraueler

Al Befehlhof di Vezzano si produce vino fin dal 1370. Sei secoli dopo, a prendere in mano il timone del maso è Magdalena Schuster che ha puntato con convinzione su vini di montagna fruttati e chiari, minerali e vivaci.

Sono vini prodotti secondo una filosofia che abbraccia maso e vino. Schuster, infatti, vede il suo maso come uno spazio vitale nel quale la famiglia può apportare la propria creatività. Una caratteristica richiesta anche nella produzione di vini perché: “Il lavoro tra le vigne e in cantina offre la perfetta combinazione tra scienza, natura e creatività”, afferma convinta la viticoltrice.

Che al Befehlhof la creatività giochi un ruolo fondamentale lo dimostra anche il suo sviluppo. Qui, per esempio, Oswald Schuster ha piantato il primo Riesling della Val Venosta. L’attenzione di Magdalena è invece incentrata sulla rinascita del Fraueler; il Befehlhof è infatti una delle poche aziende a coltivarlo come vitigno puro.

Oltre all’antica varietà della Val Venosta, sui terreni sabbiosi e scistosi a 720 metri di altitudine crescono anche Pinot Bianco, Souvignier Gris, Riesling, Zweigelt e Pinot Nero. Dal 2013 al Befehlhof si seguono i principi dell’agricoltura biologica. “Questo, per noi, significa anche osservare con estrema attenzione i cicli vitali di una vite e di un vino, intervenendo tempestivamente solo in caso di vera necessità”, spiega la viticoltrice. In ogni caso, si interviene il meno possibile e i loro vini sono liberi di fermentare spontaneamente, con l’imbottigliamento che avviene non appena il vino è pronto. “In questo modo il vino diventa più sfaccettato, complesso e interessante”, assicura Schuster.

Tenuto conto di questa storia, non deve certo meravigliare che al Befehlhof sia nato anche il primo spumante della Val Venosta, un Pinot Bianco-Riesling il cui nome – “Sällent” – richiama quello di una montagna della Val Martello e rappresenta il pezzo forte, la vetta diciamo, dell’assortimento.

Via Torggl 2 - Frazione Vezzano, 39028, Silandro
Tel. +39 0473 742197

www.befehlhof.it
Visita guidata
Degustazione
Servizio di consegna
Vendita diretta
Servizio di consegna
Vendita diretta
“Il Fraueler è parte integrante della nostra azienda, offre molto spazio alla scoperta, alla sperimentazione e all’apprendimento.”
Magdalena Schuster, viticoltrice al Befehlhof
Vitigni coltivati
Souvignier gris
Blauburgunder
Zweigelt
Weißburgunder
Riesling
Potete trovare ulteriori informazioni sotto www.befehlhof.it
Impressioni sul vino:Visto, piaciuto, condiviso
Newsletter
Sempre aggiornati con la newsletter sui vini dell'Alto Adige