Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Dalla viticoltura all’architettura: idee innovative

Accenti moderni fra mura antiche

Sempre più spesso il mondo enologico altoatesino fa parlare di sé non solo per la qualità dei vini, ma anche per progetti architettonici all’avanguardia. Da quando i vini di questa terra sono passati da essere vini da tavola a vini d’eccellenza, anche molte tenute e cantine hanno mutato profondamente la propria veste architettonica.

Se un tempo le cantine erano strutture gotiche o rinascimentali, oggi fra le mura antiche si vedono sempre più spesso accenti moderni. Pur restando saldamente ancorate alle tradizioni, le aziende aprono le porte a idee innovative anche nell’architettura, in un connubio fra stili estremamente diversi in grado di scaturire un’elegante armonia: l’ambiente ideale per concedersi un momento di piacere.

La Cantina Bolzano

Un emblema della cultura vinicola altoatesina è la nuova Cantina Bolzano, inaugurata nel 2018. Qui, all’interno dell’imponente “cubo del pampino”, costruito in base ai criteri dell’architettura sostenibile e integrato armoniosamente nel paesaggio, si producono vini pregiati premiati a livello internazionale.
www.kellereibozen.com

La Cantina Tramin

La Cantina Tramin risalta per il suo colore verde e il suo design inconfondibile. La vinoteca e la sala degustazione sembrano delle braccia che si allungano per afferrare il paesaggio, facendo sì la raffinata struttura dell’edificio si fonda con il paesaggio circostante.
www.cantinatramin.it

La Tenuta Pfitscher

La sostenibilità è una scelta che ripaga. Nel 2012, la Tenuta Pfitscher di Montagna fu la prima cantina a ottenere la certificazione Casaclima. Ispirandosi al motto “Difendere la tradizione col coraggio dell’innovazione”, è stata realizzata nel cuore dei vigneti, con un progetto ecologico ad alta efficienza energetica. Da allora si fregia con orgoglio dell’attestazione “Casaclima Wine”.
www.pfitscher.it

La Cantina Kaltern

Chi arriva a Caldaro, entrando in paese, è accolto dal “Winecenter”: una struttura che colpisce per la sobria eleganza della sua architettura. Dietro alla facciata, realizzata in vetro e bronzo e che richiama la venatura dei pampini - si ripercorre la storia di aziende vitivinicole, di cantine e piazze di questo paese vinicolo altoatesino. Un luogo da non perdere, non solo per gli appassionati di vino.
www.kellereikaltern.com

La Tenuta Manincor

Entrando nella sala di degustazione e nel gazebo vendite della Tenuta Manincor, la prima cosa che colpisce è il panorama sul Lago di Caldaro. Ciò che per molti resta ancora da scoprire, invece, è che il cuore dell’azienda si nasconde sotto terra, dove si snodano volte e cantine con tutti i loro segreti.
www.manincor.com