La radici sono le fondamenta

Manuel Taddei è orgoglioso delle sue origini. Che si trovano anche a 900 metri di altitudine.

“Le radici dellamia famiglia sono le fondamenta dei miei vini”: nella sua tenuta a Cortinasulla Strada del Vino, Manuel Taddei si è votato a un vero e proprio ritornoalle origini. Viticoltore di terza generazione, Taddei è convinto che siano lepersone che lavorano al maso a plasmarne il carattere. E anche la suaevoluzione: “Con pazienza, perseveranza e passione riusciamo a far crescere emigliorare il nostro maso vinicolo”, assicura Manuel Taddei.

Il suo ritornoalle origini è diventato evidente quando, nel 2013, ha messo a dimora nuovepiante in un vigneto in Val di Cembra, di proprietà della nonna, rimastoincolto per oltre cinquant’anni.

La peculiarità diquesta decisione non è solo il recupero di vecchie superfici vinicole e nemmenoil lavoro “oltreconfine” tra Cortina e la Val di Cembra, ma è soprattutto lacollocazione dei vigneti. Le aree nelle quali sono state piantate giovanipiante di Müller-Thurgau si trovano a circa 900 metri di altitudine, mentrequelle piantumate con viti Sauvignon a circa 750. Dell’assortimento di Taddeifa parte anche lo Chardonnay.

Nel 2022, presso laTenuta Manuel Taddei di Cortina è stata conferita la prima vendemmia. “Ilnostro obiettivo è creare vini della massima qualità, armonici e decisamentericchi di carattere”, afferma Taddei sintetizzando la sua filosofia. Ciòsignifica anche dare al vino il tempo di svilupparsi e crescere armoniosamente.La conseguenza di questa scelta è che Müller-Thurgau e Sauvignon vengono messi incommercio un anno dopo la vendemmia, mentre lo Chardonnay addirittura dopo dueanni e mezzo di maturazione.

 
Via degli Orti 8, 39040, Cortina s.S.d.V.
Tel. 338 3016014
Visita guidata
Degustazione
Vendita diretta
Vendita diretta
“Il nostro obiettivo è creare vini della massima qualità, armonici e decisamente ricchi di carattere.”
Manuel Taddei, viticoltore presso l’omonima tenuta
Vitigni coltivati
Müller Thurgau
Chardonnay
Sauvignon Blanc
Impressioni sul vino:Visto, piaciuto, condiviso
Newsletter
Sempre aggiornati con la newsletter sui vini dell'Alto Adige