Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Un Lagrein speciale: il Lagrein di Meran

A Marlengo il Lagrein ha bisogno di più tempo per smussare i suoi spigoli

Che cos'è più incredibile? Una storia di oltre 400 anni di una tenuta vitivinicola o il fatto che la stessa tenuta sia di proprietà della stessa famiglia da quasi 300 anni? In realtà non cambia, dato che la tenuta Popphof di Marlengo/Merano abbina entrambe le caratteristiche. Ci sono documenti che attestano la produzione di vino dal 1592 e dal 1722 la tenuta è di proprietà della famiglia Menz.

Oggi è Andreas Menz che gestisce la tenuta Popphof di Marlengo grazie alla sua decennale esperienza e che produce i vini nei quali - come dice - "si sentono la fatica del lavoro in vigna, la fertilità dei terreni e l'andamento meteorologico di un'annata".

"Per rendere possibile gustare tutte queste caratteristiche nei nostri vini, poniamo la massima attenzione al processo di vinificazione, alla fermentazione controllata e all'affinamento in botti di rovere" - così Menz, che svolge i ruoli di viticoltore e di enologo. È dunque lui che lascia il segno nelle vigne che si estendono su 3 ettari di superficie e nelle quasi 25.000 bottiglie di vino prodotte ogni anno.

Una particolarità dell'assortimento della cantina della tenuta Popphof di Marlengo è il Lagrein. Il Lagrein di Merano - e quindi anche quello della tenuta Popphof - si distingue nettamente da quelli prodotti in qualunque altra zona dell'Alto Adige. "Mentre il Lagrein di Gries o della Bassa Atesina esprime tannini rotondi e morbidi già dopo una breve maturazione, il Lagrein di Merano ha bisogno di più tempo per smussare le sue spigolosità" - racconta il vignaiolo.
Via Terzo di Mezzo 5, 39020, Marlengo
Tel. +39 0473 447180

www.popphof.com
Führung
Verkostung
Übernachtung
Lieferservice
"Se il Lagrein di Gries o della Bassa Atesina convince, con i suoi tannici morbidi, già dopo una breve maturazione, quello di Merano ha bisogno di più tempo per smussare le spigolosità che lo contraddistinguono".
Andreas Menz, viticoltore ed enologo presso la tenuta Popphof
Vitigni coltivati
Lagrein
Blauburgunder
Weißburgunder
Vernatsch
Goldmuskateller
Merlot
Cabernet Sauvignon
Weitere Informationen finden Sie unter www.popphof.com

Conoscere i nostri vignaioli

Carattere, passione e dedizione per il vino