Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Sylvaner

Un vino fresco e raffinato per pendii soleggiati

In Alto Adige, il Sylvaner è di casa in Val d’Isarco. È proprio lì, infatti, su pendii freschi ma soleggiati, che sviluppa al meglio il suo corpo vivace e la sua  tipica acidità. Le sue note minerali e i suoi profumi di mela, pesca e menta si associano ad aromi di erbe e note di fieno appena falciato. Grazie a questa interessante composizione, il Sylvaner è considerato un vero “ambasciatore” dei vini altoatesini d’impronta alpina. 
Coltivazione
70 ha
è la superficie coltivata a Sylvaner, pari al
1,3%
del totale della superficie coltivata a viti in Alto Adige
Temperatura di servizio
10°C
minimo
-
12°C
massimo
Si abbina bene a
pesce d'acqua dolce
piatti vegetariani
Speck e salumi
piatti italiani
Terreno preferito
Terreni detritici su pendii soleggiati fra 500 e 700 metri di quota
Le è venuta voglia?

Ecco come arrivare ai freschi Sylvaner dell’Alto Adige

Servizi
 
 
 
 
 
0 di 0 visualizzati

Cantina Valle Isarco

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio

Cantina Valle Isarco

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia

Garlider - Christian Kerschbaumer

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio

Hotel Spitalerhof

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Pernottamento

Cantina Bolzano

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio

Cantina Malojer - Gummerhof

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio

Cantina Produttori San Michele Appiano

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio

Abbazia di Novacella

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio

Kuenhof

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio

MURI-GRIES - Tenuta / Cantina Convento

Visita guidata
Degustazione
Gastronomia
Premio
Qualche parente stretto
Altri vitigni bianchi dell’Alto Adige
Torni all'elenco