Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Una cantina, due zone coltivate, 35 vini

Il credo: rendere riconoscibile l'origine nell'aroma

Cantina Merano: una particolarità che salta subito all'occhio sono le due diverse zone nelle quali i 360 soci coltivano le loro viti. Da una parte la conca mite e mediterranea di Merano e dall'altra la Val Venosta, siccitosa, ventosa e con eventi climatici estremi. Qui crescono non meno di 20 vitigni, che costituiscono la base dell'offerta della cantina.

Cantina Merano è stata fondata nel 2010 e deriva dall'unificazione della cantina sociale del Burgraviato - nata nel 1901 - con la cantina sociale di Merano, che ha visto la luce nel 1952. La sede di Cantina Merano si trova a Marlengo ed è ubicata in un edificio caratteristico che unisce il nuovo all'antico, nel quale si intrecciano i fili che collegano 360 soci, 250 ettari di vigneti, oltre 20 vitigni e due zone di coltivazione completamente differenti tra loro.

"L'offerta di tanti vini diversi è una peculiarità e insieme la forza di Cantina Merano" - spiega l'enologo Stefan Kapfinger - "ma deriva anche da tanto lavoro e da tanta fatica". Si comincia in vigna, che in gran parte si estende su ripidi pendii, dove si lavora quasi esclusivamente a mano, in modo sostenibile e nel rispetto delle risorse naturali.

"La qualità dell'uva prodotta nei nostri vigneti dev'essere mantenuta anche in cantina" - così Kapfinger. Per quanto possibile, nei suoi vini l'origine dell'uva si deve poter riconoscere. Per questo, l'enologo di autodefinisce "ostetrico". "Il vino deve seguire la sua strada" - dice - "io non faccio altro che accompagnarlo: con tanta pazienza e qualche volta anche con tanta forza di volontà".
Via Cantina 9, 39020, Marlengo
Tel. +39 0473 447137

www.kellereimeran.it
Führung
Verkostung
Lieferservice
Award
"Il vino ha un suo percorso e io lo accompagno, con tanta pazienza e qualche volta anche mantenendo i nervi saldi".
Stefan Kapfinger, enologo di Cantina Merano
Vitigni coltivati
Lagrein
Blauburgunder
Müller Thurgau
Chardonnay
Weißburgunder
Vernatsch
Sekt
Gewürztraminer
Sauvignon Blanc
Riesling
Goldmuskateller
Merlot
Pinot Grigio
Cabernet
Kerner
Weitere Informationen finden Sie unter www.kellereimeran.it

Conoscere i nostri vignaioli

Carattere, passione e dedizione per il vino